Home » Contorni » Verdure » Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino

Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino

by Mirzia Palmieri

Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino

Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino un contorno delizioso, ottimo per accompagnare secondi piatti di carne o pesce.

Ingredienti

Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino
Dosi per 4 persone Preparazione: 15 min Tempo di cottura: 15 min Difficoltà: Facile

  • 800 g di zucca
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • 6 cucchiai di aceto di mele
  • 6 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • prezzemolo
  • sale fino

Preparazione

  1. Mettete la piastra di ghisa sul fuoco.
  2. Pulite la zucca, togliendo la buccia, i semi ed i filamenti.
    Lavatela sotto l’acqua corrente e asciugatela con carta da cucina.
  3. Tagliatela a fettine.
  4. Cospargete la piastra con sale e grigliate le fettine di zucca da entrambi i lati.
  5. In una ciotola emulsionate bene l’aceto, l’olio e il sale.
  6. In una pirofila di vetro, mettete uno strato di zucca arrostita ricoprite con il composto di aceto, aglio, peperoncino e prezzemolo. Continuate fino a quando non terminate tutti gli strati.
  7. Copri il contenitore con la pellicola trasparente e lascialo riposare per 2 ore prima di servire.
  8. Servite la Zucca arrostita con aceto di mele, olio e peperoncino come contorno o su crostini di pane come antipasto.

Propongo per questa ricetta, Cattivissimo me, un film d’animazione del 2010.

cattivissimo-me

Scheda film
imagesNazione e anno: USA, 2010
genereGenere: Animazione
durata Durata: 95 min
regia Regia: Pierre Coffin, Chris Renaud
sceneggiatura Sceneggiatura: Ken Daurio, Cinco Paul
attori Doppiatori: Steve Carell, Jason Segel, Russell Brand, Julie Andrews

Gru, un aspirante supercattivo, dopo aver ricevuto la notizia del furto della piramide di Giza da parte di un altro misterioso cattivo, decide di rubare la Luna. Gru si reca in una “Banca dei cattivi”, dove chiede un prestito per portare a buon fine il suo piano, ma gli viene negato poiché gli manca una il raggio restringente. Gru riesce finalmente a rubare il raggio restringente, che però gli viene sottratto da Vector, il quale dispone di tecnologie molto più avanzate di quelle a disposizione di Gru. Egli non riuscirà a recuperare il raggio, finché lui stesso, vedendo tre orfanelle che indenni entrano nella casa di Vector per vendere dei biscotti, dichiara di aver avuto un’idea: adottare le bambine e sfruttarle per riportare il raggio restringente nelle sue mani…

 

You may also like

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.