Home » Primi piatti » Pasta » Spaghetti aglio olio peperoncino e alici

Spaghetti aglio olio peperoncino e alici

by Mirzia Palmieri

Spaghetti aglio olio peperoncino e alici

Spaghetti aglio olio peperoncino e alici sono un primo piatto saporito. Una ricetta facile e veloce da preparare che si realizza con pochissimi ingredienti genuini.

Spaghetti aglio olio peperoncino e alici

Dosi per 4 persone Preparazione: 15 min Tempo di cottura: 15 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • 400 g di spaghetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino
  • 5 filetti di alici con pelle
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

  1. In una pentola portate a ebollizione abbondante acqua salata.
  2. In una padella scaldate olio extravergine di oliva. Aggiungete i due spicchi di aglio schiacciati, i filetti di alici e il peperoncino. Lasciate aromatizzare l’olio per alcuni minuti.
  3. Cuocete gli spaghetti al dente seguendo le istruzioni riportate sulla confezione. Prima di scolare tenete da parte un paio di mescoli di acqua di cottura. Scolate gli spaghetti al dente.
  4. Fate saltare gli spaghetti nella padella del condimento e aggiungete poco alla volta acqua di cottura.
  5. Impiattate e servite subito Spaghetti aglio olio peperoncino e alici.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE QUESTE RICETTE:
Spaghetti con pesto di fave e limone
Spaghetti con le Polpette
Linguine con verza e alici


Se provate questa ricetta o altre presenti sul blog, condividete il vostro scatto su Instagram utilizzando #lericettedimirzia e taggando il mio profilo @lericettedimirzia


Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

Una separazione (2011)

Una separazione è un film drammatico del 2011, scritto e diretto da Asghar Farhadi, con Peyman Moadi e Leila Hatami.

Una separazione - locandina

Foto dal web

Scheda film

Nazione e anno: IR 2011
Genere: Drammatico
Durata: 123 min
Regia: Asghar Farhadi
Sceneggiatura: Asghar Farhadi
Attori: Peyman Moadi, Leila Hatami, Sareh Bayat, Sarina Farhadi, Babak Karimi, Ali-Asghar Shahbazi, Shirin Yazdanbakhsh

Simin vuole lasciare l’Iran con il marito Nader e la figlia Termeh. Nader, però, si rifiuta di lasciare il padre malato di Alzheimer e questa decisione convince Simil a chiedere il divorzio e a tornare a vivere con i suoi genitori.

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per migliorare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo i cookies. Continuando a navigare sul sito ne accetti i termini e le condizioni. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy