Risotto agli asparagi selvatici

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

risotto asparagi selvatici

Il risotto agli asparagi selvatici è un primo piatto delicato e molto gustoso. Ideale da preparare in questo periodo primaverile, in quando gli asparagi sono nel pieno del loro sapore e si trovano freschi.

Risotto agli asparagi selvatici

Dosi per 4 persone Preparazione: 15 min Tempo di cottura: 18 min Difficoltà: Facile

  • 200 g di riso
  • 1 mazzetto asparagi selvatici
  • 1 l di brodo vegetale
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla
  • 100 g di pancetta
  • Parmigiano reggiano grattugiato
  • Burro
  • ½ bicchiere di vino rosso

Preparazione

  1. Pulite gli asparagi, eliminando la parte inferiore dura. Tenere le punte da parte e il resto del gambo ridurlo a pezzettini. Lavarli accuratamente.
  2. Scaldate il brodo.
  3. Mettete in una pentola piuttosto ampia l’olio, una noce di burro, la cipolla e portarla sul fuoco. Fate dorare dolcemente con un paio di cucchiai di brodo, quindi unite gli asparagi e
    lasciate insaporire per un paio di minuti a fiamma vivace mescolando.
  4. Unite un mestolo di brodo, cuocete a fiamma dolce, coperto, per 5 minuti
  5. Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzate la fiamma e fate asciugare il liquido in eccesso.
  6. Aggiungete il riso e fate tostare mescolando; sfumate con il vino rosso.
  7. Una volta che il vino sarà completamente evaporato aggiungete 4-5 mestoli di brodo bollente e impostate il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (15-18 minuti).
  8. Continuate unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo.
  9. A fine cottura, unite una noce di burro.
  10. Prima di servire lasciate riposare un minuto coperto.
  11. Servite con una manciata di parmigiano.

risotto-asparagi-selvatici-procedimento

Propongo per questo piatto il film “Gran Torino”, diretto e interpretato da Clint Eastwood.

gran-torino

Scheda film

imagesNazione e anno: USA,2008
genereGenere:Drammatico
durata Durata: 116 min
regia Regia: Clint Eastwood
sceneggiatura Sceneggiatura: Nick Schenk
attori Attori: Clint Eastwood, Bee Vang, Ahney Her, Cory Hardrict, Christopher Carley, John Carroll Lynch

Walt Kowalski (Clint Eastwood) reduce della guerra di Corea, rimasto vedovo; continua a vivere nella casa che divideva con sua moglie. In una zona popolare, nella quale è ormai uno degli ultimissimi americani rimasti. Il disprezzo razzista per il diverso e in particolare per gli immigrati asiatici lo rende nervoso e suscettibile. A peggiorare le cose: avere un figlio che vende auto giapponesi dopo che lui ha lavorato per 50 anni alla Ford, vedere sua nipote che ignora qualsivoglia forma di decenza nel vestire e ogni forma di rispetto nei confronti delle autorità.Nel suo garage custodisce gelosamente una Ford Gran Torino del 1972. Bramata fortemente dalla giovane nipote. Ma la nipote non è l’unica a voler mettere le mani sulla vettura: essa finisce per attirare le “premure” di una banda criminale di Hmong. Il capo di questa gang, è intenzionato a far rubare l’automobile dal proprio cugino Thao, taciturno ed educato, che vive proprio nella casa accanto a quella di Walt….

Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.