Pizza margherita in teglia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Pizza margherita in teglia

Pizza margherita in teglia è una soffice e deliziosa focaccia. Ideale per una merenda o cena saporita. Il suo gusto vi sorprenderà…Provatela!

Pizza margherita in teglia

Pizza margherita in teglia
Dosi per 2 teglie da 22×32 cm Preparazione: 15 min Tempo di cottura: 35 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • Per l’impasto:
  • 1 kg di farina Manitoba
  • 700 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 20 g di lievito madre disidratato o 4 g di lievito di birra secco
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 10 g di sale
  • 4 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • Per il condimento:
  • 500 g di polpa di pomodoro
  • 350 g circa di mozzarella o scamorza
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • basilico

Procedimento

  1. Preparate l’IMPASTO (LEGGI QUI PER IL PROCEDIMENTO)
  2. Impasto per pizza con farina Manitoba

  3. Ungete due teglie da forno rettangolare e stendete l’impasto con le mani. Lasciate lievitare per altri 30 minuti.
  4. procedimento pizza in teglia

  5. Nel frattempo, preparate il condimento. In una ciotola mettete la polpa di pomodoro, condite con olio e pizzico di sale.
  6. Condite la pizza con il pomodoro, scamorza o mozzarella, formaggio grattugiato e un filo di olio.
  7. procedimento pizza in teglia

  8. Infornate a 180°C per 20-25 min circa.
  9. Servite la Pizza margherita in teglia con foglie di basilico fresco.

Lo sapete io che film consiglierei abbinato a questo piatto?

Corpo e anima (2017)

Corpo e anima è un film drammatico del 2017, scritto e diretto da Ildikó Enyedi, interpretato da Géza Morcsányi e Alexandra Borbély.

Scheda film

Corpo e anima - locandina

Foto dal web

imagesNazione e anno: UNGH 2017
genereGenere: Drammatico
durata Durata: 116 min
regia Regia: Ildikó Enyedi
sceneggiatura Sceneggiatura: Ildikó Enyedi
attori Attori: Géza Morcsányi, Alexandra Borbély, Zoltán Schneider, Ervin Nagy, Tamás Jordán, Zsuzsa Járó

Mária e Endre lavorano nello stesso mattatoio industriale nella periferia di Budapest, lei come responsabile del controllo di qualità, lui come direttore amministrativo. Endre, cinquantenne con un braccio paralizzato, è incuriosito dall’atteggiamento di Mária, più giovane, riservata e dedita al lavoro con una rigida applicazione delle regole. Durante i colloqui di routine, la psicologa aziendale Klára scopre che i due condividono ogni notte lo stesso sogno: entrambi si ritrovano in una foresta calma e innevata dove sono due leggiadri cervi che si amano…

Share.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.