Home » Primi piatti » Pasta » Cavatelli fatti in casa al tegamino – Ricetta senza uova

Cavatelli fatti in casa al tegamino – Ricetta senza uova

by Mirzia Palmieri

caavatelli fatti in casa al tegamino

Cavatelli fatti in casa al tegamino un primo piatto semplice e ricco di sapore. Preparati con passata di pomodoro e scamorza filante.

Cavatelli fatti in casa al tegamino

cavatelli fatti in casa al tegamino
Dosi per 5 persone Preparazione: 40 min Tempo di cottura: 40 min Difficoltà: Facile

Ingredienti

  • Per l’impasto:
  • 500 g di farina
  • 250 ml di acqua
  • sale q.b.
  • Per il condimento:
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 50 g di grana
  • 200 g di scamorza
  • sale

Procedimento

  1. Per preparare l’impasto della pasta fatta a mano leggi QUIImpasto pasta fatta a mano senza uova
  2. In una padella rosolate l’aglio con 2 cucchiai di olio. Toglietelo e aggiungete la passata di pomodoro. Regolate di sale. Cuocete per 20 minuti.
  3. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata. Quando salgono a galla, trasferiteli nella padella. Mettete da parte due mestoli di sugo per coprire dopo gli gnocchi.
  4. Aggiungete metà del grana grattugiato e metà della scamorza tagliata a dadini.
  5. Mettete gli gnocchi nei tegamini ed aggiungete la passata di pomodoro che avete tenuto da parte.
  6. Spolverate con il grana e con la scamorza a dadini.
  7. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti, fino a che non si sarà formata una crosticina.
  8. Sevite gli Gnocchi fatti in casa al tegamino

Gnocchi fatti in casa al tegamino

Propongo per questa ricetta, 2001: Odissea nello spazio, un film di fantascienza nel 1968, diretto da Stanley Kubrick.

2001: odissea nello spazio

Scheda film

imagesNazione e anno: USA, Uk, 1968
genereGenere: Fantascienza
durata Durata: 149 min
regia Regia: Stanley Kubrick
sceneggiatura Sceneggiatura: Stanley Kubrick, Arthur Clarke
attori Attori: Keir Dullea, Gary Lockwood, William Sylvester, Daniel Richter, Leonard Rossiter

Un gigantesco monolite, individuato sulla superficie lunare, trasmette messaggi radio da Giove. Per seguire il fascio di onde viene organizzata una spedizione. L’astronauta Bowman è costretto a “uccidere” il computer Hal 9000, colpevole della morte dell’equipaggio…

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

* Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per migliorare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo i cookies. Continuando a navigare sul sito ne accetti i termini e le condizioni. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy